«
»

L'Azienda

Alla fine dell'800 l'unica fonte di riscaldamento nella maggior parte delle abitazioni era data dal caminetto (o dal fogolàr). Anche gli alimenti quindi per essere cucinati venivano posti sul fuoco attraverso gli alari.

C'era un fabbro a Fagagna, Daniele Attilio Furlano, famoso per la sua bravura ma ancor di più per la passione con la quale realizzava quegli alari lavorati in ferro battuto. I veri capolavori di Attilio però erano le cucine a legna, pezzi unici realizzati in ferro e lamiera lavorata a caldo; costruiti per privati e trattorie erano motivo di grande soddisfazione per lui.

Dopo la sua morte i figli continuarono a costruire cucine a legna in piastrelle o in lamiera verniciata e negli anni quaranta tre di loro (Luciano, Armando e Ugo) decisero di dare un nome a quei capolavori. Nasce così "La Fagagnese", fabbrica di cucine economiche in Fagagna.

Da allora sono passati sessant'anni, la guerra, la crisi, le varie tecnologie, gli smalti e "La Fagagnese" ancora qua ha visto cambiare tante cose e ha visto crescere il figlio di Luciano, Daniele, odierno titolare dell'azienda. Le cucina a legna de "La Fagagnese" vengono ancora costruite seguendo i metodi e utilizzando i materiali che i nostri avi usavano per ottenere un prodotto qualitativamente alto, efficiente e duraturo.

La passione con la quale costruiamo le nostre cucine cercando di esaudire tutte le vostre richieste, nonchè la soddisfazione nel vederle realizzate, sono solo due dei sentimenti che ci hanno deciso di rendervi partecipi della nostra storia.